Specii ale genului narativ în Datinile şi credinţele poporului român adunate şi aşezate în ordine mitologică de Elena Niculiţă-Voronca

Abstract: Narrative Sub-genres in Elena Niculiţă-Voronca’s Customs and Beliefs of the Romanian People, Collected and Presented in Mythological Order. The study traces the impact of Elena Niculiţă-Voronca’s work in Romanian culture and evaluates narrative sub-genres within the wider background of the genres and sub-genres of folklore. Customs and Beliefs of the Romanian People, Collected and Presented in Mythological Order provides the readers with a model of research in folklore at the end of the 19th century and represents one of the most substantial works on folklore in Romanian culture. Even though the title only mentions “beliefs” and “customs”, Elena Niculiţă-Voronca’s work presents almost all genres of folklore, including narrative sub-genres. The present work analyses the statute of narrative sub-genres and highlights aspects through which the author tried to render the texts in a manner which is as faithful to the original form of the collected material as possible. At the same time, this analysis brings into discussion theoretical issues regarding the organization and structuring of material collected from oral sources, in an age when Romanian literary folklore was still developing.

Keywords: Elena Niculiţă-Voronca, folklore genres, narrative genres, Romanian folklore

Riassunto: Il fine di questo studio è quello di riprendere il ruolo dell’opera di Elena Niculiţă-Voonca nella cultura romena e seguire nel suo libro le specie del genere narrativo. Le usanze e le superstizioni del popolo romeno raccolte e messe in ordine mitologico porta al lettore un esempio di ricerca folclorica della fine del XIX secolo e una delle più ricche raccolte di folclore romeno. Malgrado il titolo sia limitato ai termini ,,superstizioni” e ,,usanze”, il libro di Elena Niculiţă-Voonca presenta al pubblico tutti i generi folclorici, specialmente quelli che apparengono al genere narrativo. Questa ricerca è l’analisi delle ipostasi delle specie narrative e mette in luce il tentativo dell’autrice di riflettere nei suoi testi la forma più originale dei luoghi in cui li ha raccolti. Allo stesso tempo, l’autrice mette in discussione problemi teorici che riguardano l’organizzazione e la realizzazione di un materiale folcloristico raccolto dal territorio, in un periodo nel quale la folcloristica romena muoveva i primi passi.

Parole-chiave: Elena Niculiţă-Voronca, generi folclorici, generi narrativi, folclore romeno