La voce dei poeti in area romana. Uno studio fonetico sulle letture di cinque poeti contemporanei

Abstract: (The Voice of Poets in the Roman Area. A Phonetic Study on the Writings of Five Contemporary Poets) The reading of poetry, studied from a phonetic perspective, represents a relevant aspect for the investigation of the musical system of poetry. In particular, the experimental studies conducted in America, Germany (MacArthur et al., 2018 and Meyer-Sickendiek et al., 2018) and Italy, with phonetic methodologies (VIP-Voices of Italian Poets project), pointed out a heterogeneous and rich contemporary panorama. In order to conduct a study of the poetry prosodic heterogeneity in the Italian capital, our work analyses and compares a selection of Roman poets, all of them included into the VIP archive. Namely, the voices of Maria Grazia Calandrone, Claudio Damiani, Biancamaria Frabotta, Daniele Mencarelli and Laura Pugno. The study uses experimental phonetics tools and the VIP-project methodology, considering a selection of acoustic and stylistic indexes. It highlights different prosodic styles in relation to the textual features, with common and divergent traits mainly on an organizational, melodic and rhythmic level. The results of this research follow the partition of contemporary poetry voices presented in Colonna (2021), confirming the variation and the change in the poetic prosody, also in a same area.

Keywords: prosody, poetry, phonetics, voices of Italian Poets, poetry reading.

Riassunto: La lettura della poesia, studiata in un’ottica fonetica, rappresenta un aspetto rilevante per l’indagine dell’impianto musicale della forma poetica. In particolare, gli studi sperimentali condotti in ambito americano e tedesco (MacArthur et al., 2018 e Meyer-Sickendiek et al., 2018), oltre che in ambito italiano con metodologie fonetiche (progetto VIP-Voices of Italian Poets), hanno messo in evidenza un panorama eterogeneo del nostro tempo e ricco di informazioni. In questo lavoro presentiamo uno studio limitato a una selezione di poeti di area romana, afferenti all’archivio di Voices of Italian Poets, analizzati e confrontati con gli strumenti della fonetica sperimentale e con la metodologia impiegata nel progetto VIP, considerando e valutando una scelta di indici acustici e stilistici della prosodia poetica. Più in particolare, sono state prese in esame le voci di Maria Grazia Calandrone, Claudio Damiani, Biancamaria Frabotta, Daniele Mencarelli e Laura Pugno. Lo studio consente di mettere in luce diversi stili prosodici, considerati in relazione alle caratteristiche testuali, con tratti comuni e divergenti prevalentemente da un punto di vista organizzativo, melodico e ritmico. I risultati emersi da questa ricerca si situano nella ripartizione delle voci poetiche contemporanee presentata in Colonna (2021), confermando la variazione e il mutamento della prosodia poetica, anche all’interno di una stessa area.

Parole chiave: prosodia, poesia, fonetica, voices of Italian Poets, lettura poetica.